25 NOVEMBRE

Perché il 25 novembre è, in tutto il mondo, la giornata dedicata alle donne vittime di violenza?

Siamo alla fine degli anni Cinquanta. La Repubblica Domenicana è governata dal pugno di ferro di “El Jefe” (Trujillo). Ogni opposizione è soffocata nel silenzio fino a quando alcuni attivisti trovano il coraggio di organizzare un gruppo di protesta clandestino: il “Movimento 14 giugno“.

Questo gruppo politico si espande in tutto il paese, strutturato in nuclei per combattere la dittatura. Nel gennaio del 1960 il movimento viene scoperto dalla polizia segreta di Trujillo, il SIM (Servico de Inteligencia Militar), e i suoi membri perseguitati e incarcerati: tra questi le sorelle Mirabal e i rispettivi mariti.  Vengono tutti rinchiusi in carcere e torturati finché, grazie alla pressione dell’opinione pubblica e anche internazionale, le tre donne vengono rilasciate.

Dopo la liberazione dal carcere, finalmente libere e sostenute dall’opinione pubblica, il 25 novembre 1960 decidono di andare a fare visita ai mariti ancora prigionieri.

Fu quel giorno che, lungo una strada che attraversava le coltivazioni di canna da zucchero, vennero fermate, fatte scendere dalla loro auto e uccise a bastonate. I corpi furono caricati nell’auto che venne gettata in una scarpata. La loro morte, che il governo tentò di far passare come un incidente, destò scalpore e  indignazione. Il loro omicidio fece si che l’opposizione al tiranno diventasse sempre più grande e più aspra finché Trujillo non venne ucciso l’anno successivo.

Diciotto anni fa la decisione delle Nazioni Unite di dedicare loro la giornata del 25 novembre che, con le sorelle Mirabal, divenne simbolo del clamore e della denuncia del maltrattamento fisico e psicologico di donne e bambine.

MIRABAL-01

 

Questa e altre storie di donne su Freeda – Feel free around, un progetto di Freeda .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...